Come cancellare la cache del browser

La cache di memoria assume un ruolo cruciale nel campo dell’informatica, costituendo una parte della memoria dedicata al salvataggio di valori o fasi intermedie di elaborazione da parte dei programmi. Recuperando queste informazioni utili dalla cache, è possibile accelerare il processo di elaborazione.

Nei browser, fondamentali per la navigazione in rete, la memoria cache riveste un ruolo cruciale. Per ottimizzare l’accesso ai siti e ai servizi web, vengono memorizzate porzioni di essi durante la navigazione. Questa pratica è vantaggiosa poiché evita il bisogno di scaricare ripetutamente gli stessi dati da Internet, ma presenta anche un inconveniente minore.

Occasionalmente, le informazioni memorizzate nella cache possono subire corruzione o interferire in modo subottimale con una versione più recente della stessa pagina o servizio. In tali situazioni, potrebbero manifestarsi problemi durante l’accesso al servizio e il funzionamento della pagina.

Se state riscontrando problemi con un servizio web che funzionava correttamente fino a poco tempo fa, potrebbe essere associato alla cache del vostro browser. Nei seguenti paragrafi, esploreremo come eliminare la cache dai browser più comuni. Rassicuratevi, una volta eliminata, la cache verrà automaticamente ricreata con i valori corretti e aggiornati al primo utilizzo successivo.

Come svuotare la cache del browser:

  • Google Chrome
  • Mozilla Firefox
  • Microsoft Edge
  • Opera
  • Safari

Cancellare la cache di Google Chrome

Il browser sviluppato da Big G nel corso degli anni si è affermato come il più utilizzato e diffuso. Eliminare la cache e risolvere fastidiosi problemi richiede solo pochi clic.

Per procedere bisogna:

  • Aprire Chrome
  • Cliccare in alto a destra sul pulsante con i tre puntini posti in verticale
  • Selezionare “Altri strumenti” e poi “Cancella dati di navigazione”
  • Utilizzare la combinazione di tasti “Ctrl” + “Maiusc” + “Canc” per accedere al menu
    Nella schermata dedicata, mettere la spunta solo sulla voce “Immagini e file memorizzati nella cache”
  • Premere sul pulsante blu “Cancella dati”

Se i problemi persistono con alcuni siti o servizi, è possibile tentare di risolverli selezionando anche le voci “Impostazioni sito” e “Dati app in hosting”, quindi premere nuovamente sul pulsante blu “Cancella dati”.

Eliminare la cache su Mozilla Firefox

Il browser open source ben noto continua a godere di grande affetto e utilizzo; anche in questo caso, è sufficiente compiere pochi passaggi per eliminare la cache in modo efficace.

Per raggiungere l’obiettivo basta:

  • Lanciare il browser Firefox
  • Premere in alto a destra sul pulsante menù (caratterizzato da 3 linee orizzontali)
  • Cliccare su “Opzioni”
  • Nella schermata delle opzioni, sulla sinistra dell’interfaccia, selezionare “Privacy e sicurezza”
  • Scorrere fino a trovare la sezione “Cookie e dati dei siti web” e cliccare su “Elimina dati”
  • Nella schermata successiva, scegliere cosa eliminare mettendo o togliendo le spunte. Per cancellare la cache, selezionare “Contenuti web in cache” e cliccare sul pulsante azzurro “Elimina”

Cancellare la cache del browser Edge di Microsoft

Il Browser di Microsoft sta crescendo in popolarità tra gli utenti, soprattutto da quando è basato sul codice di Chromium. Anche su questo programma per navigare, è facile eliminare la cache con pochi passaggi.

  • Aprire il browser Edge
  • Cliccare in alto a destra sul pulsante menù (caratterizzato da 3 puntini)
  • Premere sulla voce “Impostazioni”, quindi nella barra sulla destra dell’interfaccia selezionare “Privacy, ricerca e servizi”
  • Raggiungere la sezione “Cancella dati di navigazione”
  • Cliccare sul pulsante blu “Scegli cosa cancellare”
  • Nella nuova schermata di dialogo, scegliere un intervallo di tempo e sotto cosa eliminare. Per eliminare la cache, spuntare solo la voce “Immagini e file memorizzati nella cache”
  • Premere sul pulsante blu “Cancella ora” per completare.

Eliminare i file della cache su Opera

Il browser Opera è costruito sul codice di Chromium, ma offre alcune aggiunte interessanti, tra cui un servizio VPN gratuito e un blocco integrato della pubblicità.

Eliminare la cache è semplice anche su questo programma per navigare, basta:

  • Aprire Opera
  • Cliccare in alto a destra sul tasto delle Impostazioni
  • Scorrere nella barra laterale che si apre e premere su “Vai alle impostazioni complete”
  • Nella schermata delle impostazioni complete, scorrere fino a trovare la sezione “Privacy e sicurezza”
  • Cliccare sulla voce “Elimina dati di navigazione”
  • Si aprirà una finestra di dialogo, scegliere l’intervallo di tempo desiderato dal menù a tendina (si consiglia “Tutto”)
  • Spuntare solo la voce “Immagini nella cache e file”
  • Premere sul pulsante azzurro “Cancella dati” per completare.

Per effettuare questa operazione, è necessario abilitare il menù “Sviluppo” seguendo questi passaggi:

  • Aprire Safari
  • Andare sulle Preferenze
  • Cliccare su “Avanzate”
  • Abilitare la voce “Mostra menu sviluppo nella barra dei menu”

Una volta che il menu è stato abilitato, la procedura per cancellare la cache diventa molto semplice. Basta cliccare sulla barra in alto su “Sviluppo” e selezionare la voce “Vuota la cache” nel menu.

Similar Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *